Home / Articoli / Elettronica / Le mappature delle centraline per andare forte!

Le mappature delle centraline per andare forte!

Perchè variando la mappatura della centralina si modificano le caratteristiche di erogazione del motore?
Perchè è così importante questo componente?
Centralina
Con le nuove centraline programmabili, la ricerca delle prestazioni è sempre più legata a parametri da variare al computer.

Si sente spesso dire che la mappatura è stata adeguata alla caratteristiche del circuito o anche alle condizioni atmosferiche (ad esempio la pioggia).
Cosa cambia esattamente, in questi casi?
Per cominciare, la mappatura è costituita dalle istruzioni che si forniscono alla centralina elettronica, in merito all’anticipo di accensione che essa deve fornire nelle diverse condizioni di funzionamento. Ossia nelle diverse combinazioni di carico/regime (in memoria viene immessa una mappa 3D, tridimensionale).

Le centraline più sofisticate tengono conto anche di vari altri parametri “aggiuntivi”, come la pressione e la temperatura, la marcia inserita e la velocità con la quale si ruota la manopola del gas… A questo si aggiunge il fatto che la centralina in genere gestisce anche l’iniezione, ovvero la quantità di carburante che, ad ogni ciclo, viene fornita a ciascun cilindro.
Certo, nel caso di motori da competizione, o preparati per essere utilizzati in pista, la mappatura che si sceglie dovrebbe essere sempre quella che consente di ottenere la massima potenza ai diversi regimi di rotazione.
Qualunque cambiamento ad essa apportato dovrebbe pertanto peggiorare la situazione. In effetti però le cose possono stare diversamente.
Tanto per cominciare, occorre tenere conto la prontezza di risposta, ovvero la “modulabilità”: in condizioni di modesta aderenza, ad esempio, può convenire sensibilmente rendere il motore più “dolce” in basso.
Nei motori molto potenti, in presenza di alberi a camme molto “radicali”, talvolta si impiegano mappature che privilegiano l’erogazione in certe zone del campo di utilizzo e non in altre 
(dove essa potrebbe risultare esuberante), con l’obiettivo di migliorare la guidabilità. 

BASTA UNO SWITCH..

Alcune moto, oramai la maggior parte, sono dotate di un interruttore al manubrio con il quale si possono scegliere diverse mappature o strategie di intervento da parte della centralina. Ad esempio, sulla Suzuki GSX R 1000 si hanno tre opzioni: con la A si ottiene piena potenza e massima prontezza di risposta, con la B potenza massima invariata ma raggiunta in maniera più dolce e graduale; con la C, infine, la potenza viene drasticamente ridotta e la risposta è più dolce. La GSX R 1000 è stata la prima moto di serie, poi a seguito molte altre, ad fornire la selezione delle mappature.

POTENZA MODULATA

Fondamentalmente si agisce sulla fasatura di accensione, ritardandola nelle zone di utilizzazione in cui si vuole rendere il motore più dolce. Tali zone possono essere spostate, a seconda delle necessità (o anche dei gusti del pilota), in modo da privilegiare il tiro in basso o in alto. Riducendo di 15° l’anticipo di accensione, rispetto al valore ottimale (ai fini della potenza a quel determinato regime), si ottiene una diminuzione della coppia del 10 – 18%

MonsterS2R-grafico potenza

About TDM Staff

Sono un motociclista a tempo pieno. Adoro condividere le mie esperienze scrivendo articoli sul web grazie anche alla collaborazioni di realtà importanti nel settore. Fin da bambino ho sempre sognato di fare qualcosa a contatto con le moto, e ora eccomi qua a condividere la mia passione più grande. Con Voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi