Home / Scuola Guida / I Segreti Delle Piste / Tutti i segreti di Franciacorta

Tutti i segreti di Franciacorta

ALLUNGATO

Il circuito di Franciacorta, nei pressi di Brescia, è stato recentemente modificato. Ora è un tracciato molto tecnico lungo circa 2,5 km

Da qualche anno è attivo alle porte di Brescia il circuito di Franciacorta. Dalla configurazione iniziale di circa 1,5 km di lunghezza, si è passati nel corso degli anni al secondo step: tracciato di circa 2,5 km, con larghezza media di 12 metri. Già così comincia ad essere una pista molto interessante e tecnica, e a breve sarà completato il terzo step di lavori, che prevede l’allungamento fino ad oltre 3,5 km, in modo da ottenere l’omologazione per ogni tipo di gara motociclistica, anche a livello internazionale. Comodo da raggiungere (è a pochi passi dall’autostrada A4), Questo circuito vanta già infrastrutture moderne che presto verranno ulteriormente ampliate. 

FRANCIACORTA

CURVA 6 E 7

Vanno percorse con il pensiero al tornante a sinistra che lancia nei curvoni veloci.
Il tratto più tecnico del circuito è proprio questa coppia di esse. Qui si viene proiettati a sinistra in uscita dalla prima, quindi si rimane per qualche metro sul cordolo esterno scendendo in piega solo quando si ha la visuale perfetta per puntare il cordolo interno della curva seguente. In questo modo si potrà creare una traiettoria ideale per poter rimanere stretti sul cordolo interno del tornante a sinistra. Quindi ci si porta il più a destra possibile, quasi sulla riga bianca. da qui si punta il cordolo interno sulla sinistra e si inizia ad aprire il gas gradualmente, poiché si è completamente piegati. Raggiunta la corda, che si trova a circa mezzo metro dal centro curva, si raddrizza leggermente la moto per poter spalancare il gas. In questo frangente la moto cercherà di allargare verso destra, quindi si dovrà contrastare portando il peso del corpo sulla sinistra.

CURVA 8

Svolta da raccordare con precisione per non perdere velocità.
Questo curvone sulla destra si affronta in terza con una seicento e in seconda con una mille. Si arriva lanciati dalla curva precedente, e non avendo effettuato una vera e propria staccata, l’inserimento è piuttosto veloce, quindi necessita di un cambio di direzione rapido e deciso. La corda si raggiunge ai tre quarti della svolta a gas chiuso o leggermente puntato, si sfiora con il ginocchio interno il cordolo e si inizia ad accelerare mirando il punto dove si andrà a frenare, che si trova a circa 60/70 metri prima della curva seguente. 

CURVA 10 E 11

Sacrificare la prima per uscire forte dalla seconda e accelerare sul dritto.
In questo tornantino stretto a destra ci si deve inserire in ritardo per poter rimanere attaccati al cordolo con una buona percorrenza per tutta la curva. In uscita si è leggermente in salita quindi i riferimenti si apprendono dopo qualche giro. La marcia inserita è la seconda. L’ultima curva a sinistra si percorre alla perfezione solo se al tornantino si è rimasti il più possibile attaccati al cordolo destro. In tal caso l’entrata in questa curva sarà veloce e meno spigolata. Basterà sfiorare il cordolo interno con il ginocchio a centro curva e lanciarsi sul rettilineo a tutta velocità per inserire in sequenza terza e quarta marcia.

FRANCIACORTA 2

CIRCUITO DI FRANCIACORTA

Nome: Autodromo di Franciacorta “Daniel Bonara”
Lunghezza: 2.520 metri
Larghezza: 12 metri
Curve: 8 a destra, 5 a sinistra
www.autodromodifranciacorta.it
Telefono 030-7040677

COME ARRIVARE

L’indirizzo preciso è Località Bargnana, 25030 Castrezzato, provincia di Brescia.
Per arrivare all’autodromo si percorre l’autostrada A4 e si esce a Ospitaletto, dopodichè si prende la provinciale SP 19 fino al bivio con la SP 18, dove si prosegue in direzione Castrezzato. Le indicazioni vi porteranno direttamente all’autodromo.
SE SI ARRIVA IN AEREO, i due aeroporti più vicini sono quelli di Orio al Serio a 38 km dal circuito e di Brescia Montichiari, a 35 km. Milano Linate dista 80 km, all’incirca come Verona Villafranca. Se si arriva a Linate bisogna ricordarsi di fare i conti con il traffico, sempre presente, nella tratta Milano-Bergamo.

DOVE DORMIRE

Nelle vicinanze dell’autodromo c’è l’Hotel Bibian in Via Beniamino Cavalli, 65 a Castrezzato (BS), tel. 030 7040457, oppure l’albergo Nodari, a Castelcovati in via Isonzo 4, tel. 030-7080199. Altro alloggio a Castrezzato è l’Hotel Colombera, in via Barussa 1, tel. 030-7040680. Il circuito si appoggia al Tour Operator Terramica, tel 030-2403036, sito www.terramica.eu

I RISTORANTI PIÙ VICINI

Tra i ristoranti più vicini al circuito, nel paese di Castrezzato, troviamo Mavi, chiamato più comunemente “Da Nadia”, tel 030-7040634 (aperto solo alla sera) dove si mangia dell’ottimo pesce fresco. Altro posto è Il Vesuvio, a 2 km dal circuito, tel. 030-7040165 o Satta, subito a fianco, tel. 030-7048483. Per gli amanti della pizza c’è Pizza Mania, a 2,2 km, tel. 030-7040216 e Pizzeria dal Metro a 2,7 km tel. 030-7187129.

CONTORNO

A una ventina di km dal circuito ci si trova sul Lago d’Iseo, mentre il Lago di Garda è a circa 50 km. La formula del fine settimana vincente potrebbe essere quella di alloggiare a Sirmione e lasciare che la famiglia si goda le terme (www.termedisirmione.com) e i bagni, mentre si va a girare in pista. Presso la pista vi è anche una pista di kart, dove tutti si possono divertire, nelle serate infrasettimana e nei pomeriggi e sere dei giorni festivi.

About TDM Staff

Sono un motociclista a tempo pieno. Adoro condividere le mie esperienze scrivendo articoli sul web grazie anche alla collaborazioni di realtà importanti nel settore. Fin da bambino ho sempre sognato di fare qualcosa a contatto con le moto, e ora eccomi qua a condividere la mia passione più grande. Con Voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi