Home / Scuola Guida / I Segreti Delle Piste / Tutti i Segreti di Pomposa – I Segreti delle Piste

Tutti i Segreti di Pomposa – I Segreti delle Piste

Supermotard! Girare con una supermoto non è facile per la scarsa presenza d’impianti dedicati. In Emilia Romagna il circuito di Pomposa è un riferimento

Il circuito di Pomposa è un Kartdromo che ha un occhio di riguardo nei confronti delle due ruote e le Supermotard sono state accolte immediatamente con favore da parte della famiglia Bondi, che dal 1976 gestisce con passione e criterio il circuito. Al momento per gli amanti della derapata c’è una giornata fissa, il mercoledì, accompagnata da tante giornate a gettone, che comprendono anche il fine settimana, consultabili sul sito internet della pista. La pista prevede anche il tratto di sterrato per le competizioni, ma normalmente è disponibile solo nella parte asfaltata. Per girare occorre il recupero dei liquidi e l’acqua nel circuito di raffreddamento, mentre molta attenzione è rivolta alla rumorosità.

CURVA 12
Traiettoria obbligata. Si salta sul cordolo a sinistra in uscita

Si tratta di una curva lenta che immette però nel rettilineo più lungo del circuito, quindi è importante garantire la massima velocità in uscita. A complicare le cose c’è una semi-curva in uscita che spezza la traiettoria. Il dna “offroad” delle supermoto però consente di saltare il cordolo senza problemi. Anche la semi-curva che precede l’ingresso condiziona in parte la traiettoria non permettendo di allargare a piacimento l’ingresso. La linea con cui si percorre questa curva è quindi obbligata e non permette molte interpretazioni, ma una corretta esecuzione permette di guadagnare decimi preziosi sul cronometro. 

CURVA 10
Se fai la traiettoria ideale lasci aperto un varco a chi tenta il sorpasso

Questa curva precede un rettilineo e quindi è fondamentale una buona velocità d’uscita anche a discapito dell’inserimento. Di fondamentale importanza tenere alla corda una linea interna vicina al cordolo e accelerare il prima possibile. Per fare ciò si può scegliere un ingresso largo, ma così facendo si lascia aperto un varco interno fin troppo allettante per chi ci segue. Quindi se girate da soli conviene allargare l’ingresso, in gara invece bisogna stare il più possibile stretti.

CURVA 8
Esecuzione complicata a causa della curva precedente che impone un cambio di direzione

Assieme alla 6 è una delle curve più difficili e si presta a diverse interpretazioni. La presenza di un successivo rettilineo richiede di privilegiare l’uscita. Larghi in ingresso e stretti in uscita, tutto facile se non fosse che la curva precedente porta verso l’interno. Ecco quindi che occorre mediare la fase d’ingresso allargando solo leggermente e tagliando con decisione verso il cordolo interno. In uscita la sede stradale si restringe quindi bisogna scegliere con cura la traiettoria perché un eventuale correzione si paga salata sul cronometro. Anche il tipo di moto può influenzare la scelta della traiettoria. Con pochi cavalli a disposizione è meglio optare per un ingresso largo che porti ad una traiettoria lineare e veloce in uscita. Se invece i cavalli abbondano si può forzare in ingresso, spezzare leggermente la traiettoria alla corda e spalancare in uscita. 

CURVA 6
Entrando stretti in derapata si può guadagnare tempo rispetto all’esecuzione normale con ingresso largo nella fase iniziale

Questa curva con raggio ampio a chiudere si presta a due interpretazioni. La prima e più facile prevede un ingresso largo, con successivo taglio sul cordolo nella fase finale della curva per tenere una linea interna in uscita. La seconda soluzione richiede più mestiere, in quanto bisogna seguire immediatamente il cordolo interno con la moto in leggera derapata, facilitando così il riallineamento successivo per mantenere la traiettoria interna in uscita.
Ovviamente ai fini cronometrici la seconda soluzione è più vantaggiosa, ma anche difficile da attuare e non perdona eventuali errori. 

CIRCUITO DI POMPOSA

Nome: Circuito di Pomposa
Lunghezza: 1.213 metri
Larghezza: rettilineo 10,9 metri — carreggiata 8 metri
Curve: 8 a destra, 6 a sinistra
Sito: www.circuitodipomposa.com
Telefono 053-3381157

ASFALTO E TEMPI

L’asfalto è stato rifatto da non molto tempo e la pista gode di un ottimo grip. I tempi dei piloti da mondiale sono tra i 58” e 59” mentre un buon riscontro per un amatore è intorno al 1’01”-1’02”.
In occasione delle gare viene aperto il tratto off-road con fondo a base sabbiosa che inevitabilmente rende molto scivolosa la parte asfaltata.

COME ARRIVARE

Uscita Ferrara sud prendere la SS16 in direzione Comacchio, giunti alla SS 309 Romea prendere per Venezia e dopo 2 km sulla sinistra si trova il kartodromo.

<PER ARRIVARE> La SS 16 è a due corsie e non ci sono semafori,  ma fate attenzione ai numerosi autovelox

DOVE DORMIRE

San Giuseppe di Comacchio è una località famosa per il turismo balneare per cui non mancano le opportunità di trovare una sistemazione. Sul sito trovate numerosi alberghi oppure potete chiamare il Servizio Turistico Provincia di Ferrara al 0532299321.

CONTORNO

I lidi ferraresi regalano ampie possibilità di svago diurne e notturne specie nei mesi estivi. La vicinanza con il mare permette di “parcheggiare” la famiglia in spiaggia mentre si gira in moto.

About TDM Staff

Sono un motociclista a tempo pieno. Adoro condividere le mie esperienze scrivendo articoli sul web grazie anche alla collaborazioni di realtà importanti nel settore. Fin da bambino ho sempre sognato di fare qualcosa a contatto con le moto, e ora eccomi qua a condividere la mia passione più grande. Con Voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi