Home / News / News Moto / Yamaha XSR 300, in arrivo per il 2018 l’erede della RD 350?

Yamaha XSR 300, in arrivo per il 2018 l’erede della RD 350?

Secondo quanto rivela la rivista giapponese Young Machine, la casa dei tre diapason sarebbe al lavoro su un nuovo modello della famiglia XSR con motore della MT-03 e ispirata alla mitica RD 350. Il debutto potrebbe essere in programma già il prossimo anno.

La Yamaha RD350 fu uno dei sogni proibiti degli appassionati negli anni 70 e 80: era una bicilindrica con motore due tempi potente (47 CV, parecchi per l’epoca ma anche adesso non sfigurano affatto) e leggera. Tuttora vanta schiere di appassionati e per questo Yamaha avrebbe deciso di mettere in cantiere un erede, secondo la rivista giapponese Young Machine sarebbe in cantiere la XSR300, anticipata con il rendering qui sopra. La nuova piccola sportiva retrò di Yamaha segue gli stilemi delle altre versioni della famiglia, la XSR700 e la XSR900, che devono il loro successo al sapiente mix di tecnologia e fascino da special con eleganti tocchi dal passato. La RD del nuovo millenio dovrebbe montare motore, telaio e gran parte della componentistica dell’attuale MT-03: dunque, ci sarebbero un bicilindrico in linea 4-tempi DOHC da 321 cm3, 4 valvole, raffreddato a liquido, con una potenza massima di 42 CV e una coppia di 29,6 Nm. Facile prevedere il successo di un modello del genere nei mercati di Asia e Sud America (là il motore potrebbe essere di 250 cm3); ma anche noi potrebbe avere successo, i modelli retrò sono in continua crescita. Stando alle indiscrezioni che circolano, la XSR300 dovrebbe arrivare da noi nel 2018 a un prezzo di poco superiore ai 5.000 euro.

About TDM Staff

Sono un motociclista a tempo pieno. Adoro condividere le mie esperienze scrivendo articoli sul web grazie anche alla collaborazioni di realtà importanti nel settore. Fin da bambino ho sempre sognato di fare qualcosa a contatto con le moto, e ora eccomi qua a condividere la mia passione più grande. Con Voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi